Tags Archives

in Awards

Bugia Nen secondo Pambianco News

Il giornalista Andrea Guolo del Magazine Pambianco Wine&Food ha tracciato in pochi paragrafi la storia di Bugia Nen con estrema precisione e passione. Rileggerci in queste righe ci fa comprendere quanta strada è stata fatta, ma quanta ne dobbiamo ancora fare. La volontà c'è, ma soprattutto l'amore per quello che facciamo, nel vino, nella ristorazione ...
Click

Etna e Barolo mai così vicini

Serralunga d'Alba 8 ottobre 2020 Finalmente il nostro primo evento tra i vigneti e le botti dove nascono i nostri vini. Una giornata splendida tra i filari di Prapò mentre era in corso la vendemmia. Con noi alcune firme della stampa italiana di settore e generalista per assaggiare tutte le annate finora prodotte da Bugia Nen: ...

Sulla newsletter di Winenews si parla del Prapò 2014

Prapò 2014 definito... "un fuoriclasse sulla lunghezza". "C’è un gran fermento in Langa. In uno dei territori vitivinicoli più importanti al mondo - e dai prezzi più alti - nascono nuove realtà. Spesso piccole aziende che puntano sulla qualità assoluta, forti dei grandi esempi che hanno. Tra queste c’è Bugia Nen - che in dialetto piemontese ...

Barolo Cerretta 2014 Wine Spectator

Bruce Sanderson ha dato al nostro Cerretta 2014 92 punti, ma la cosa più bella è stata leggere su Wine Spectator queste parole "Un rosso dai meravigliosi sapori di ciliegia, prugna, eucalipto e spezie. Ha tensione ed energia e una lunga vita davanti a sé, fino al 2035".

Barolo Cerretta 2014 Wine Advocate

Secondo Monica Larner, voce e penna in Italia della rivista americana Wine Advocate, il nostro Barolo Cerretta 2014 è "morbido e floreale, sa di rosa canina, viola a frutti di bosco. Ha tannini integrati e una trama setosa". Si aggiudica così 90 punti. E noi siamo orgogliosi di un punteggio così alto assegnato alla nostra prima annata. Awards ...

Barolo Prapò 2014 Wine Advocate

Essere recensiti da Wine Advocate è già una bella impresa, ma arrivare a prendere 91 punti con la nostra prima annata di Barolo Prapò 2014 è quanto di meglio potessimo augurarci. Un grazie a Monica Larner, wine writer in Italia per la rivista americane che scrive: "Ha un bouquet delicato e fumoso, ricorda sentori di bacche e ...

Barolo Prapò 2014 Wine Spectator

Per Bruce Sanderson, il critico più influente al mondo con la sua rivista Wine Spectator, il nostro Barolo Prapò 2014 merita 93 punti perché è "pensato con cura, sa di ciliegia, mentolo, ferro e tabacco. Elegante ed equilibrato, ha al centro il frutto e sul finale un retrogusto sapido. Si può aspettare fino al 2035".